rosso anguana



due servizi fotografici per l’allestimento della mia mostra fotografica intitolata “rosso anguana”.

l primo, intitolato “rosso” è stato realizzato a Villaverla, all’interno di Villa Ghellini, uno spazio usato per avvenimenti legati al mondo dell’arte in genere fra musica, arte contemporanea, cinema eccetera…
Con Patrizia abbiamo giocato con un lungo telo di un rosso molto intenso che la avvolgeva e le sfuggiva creando giochi visivi dentro e fuori il fotogramma. Carlotta Meneguzzo è stata molto brava a trovare le connessioni involontarie fra i vari scatti, ha scovato infatti linee geometriche che uscivano ed entravano da una foto all’altra creando così una nuova dimensione sul non visibile.
Patrizia dona un’aura sensuale e surreale a questa serie che si contrappone a livello cromatico all’altra serie.

Con “anguana” siamo in un luogo misterioso e selvatico, un servizio realizzato al Buso dea Rana (Monte Di Malo), nato per dare un immagine al suo progetto musicale “il Canto dell’Anguana” (fresco vincitore della Targa Tenco 2011 per il miglior album dialettale). Una figura presente e radicata in quasi ogni angolo dei paesi più sperduti dell’altovicentino come in molte leggende europee ed internazionali con nomi diversi ma caratteristiche generali comuni.
Una donna dotata di poteri metamorfici che la possono trasformare in pesce, serpente, sirena… Un essere sfuggente che può vivere anche in mezzo agli umani ma alla “giusta distanza”. Il set naturale che avevamo di fronte è stato fondamentale per dare una sensazione onirica e magica alla serie di fotografie, Patrizia ha reso la figura dell’anguana molto femminile ed allo stesso tempo selvatica e sfuggente, chiaramente appartenente alla terra e all’acqua.

© Copyright Expiria.com - Theme by Pexeto